Metodi di tempificazione MTM micro movimenti

Per quanto riguarda le attività di Analisi e definizione dei Tempi Standard esistono dei sistemi alternativi alla rilevazione cronometrica, si tratta di metodi di tempificazione legati ai micromovimenti.

Una di queste tecniche si chiama MTM.

Cos’è l’MTM?

Si tratta si un sistema che permette di attribuire ad ogni singolo movimento di una determinata attività dei micro standards specifici.

Per ogni tipologia di azione ci sono delle apposite tabelle di riferimento, alcuni esempi:

  • Serrare
  • Collaudare
  • Pulire
  • Rifornire
  • Accoppiare

Si possono comporre movimenti ed operazioni complesse per determinare dei tempi standard, sono molto utili in attività di preventivazione.

Si possono tempificare innumerevoli tipologie di lavoro, come assemblaggi, montaggi, trasporti, controlli.

Le fasi di sviluppo di uno studio di tempificazione sono:

  1. Suddividere l’azione in micro movimenti
  2. Assegnare i tempi predeterminati
  3. Somma dei tempi predeterminati e maggiorazione con i coefficienti di maggiorazione per ottenere il tempo standard

L’unità di tempo utilizzata è il TMU centomillesimo di ora ovvero 0.06 centesimi di minuto.

Esistono sistemi MTM semplificati che più rapidi ed economici che la metodologia originale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.